Lo sfondamento

Piccoli consigli su come superare il filtro delle segreterie nel telemarketing

Nel post precedente abbiamo parlato del “muro” ovvero di quel filtro a volte insuperabile che le segreterie delle aziende alzano quando ricevono una chiamata da un call center.

pete-nuij-6Uh-fJizwlw-unsplash.jpg

Simulando una chiamata tipo, abbiamo lanciato la sfida a individuare i 3 errori commessi dall’operatore, Francesco Crispi*, nell’impostare la telefonata.

Allora, la prima cosa a cui dobbiamo prestare massima attenzione prima di alzare il telefono, è
la PREPARAZIONE.

Prima di chiamare, occorre STUDIARE.

Per essere convincente e superare quel filtro, si deve essere precisi e concreti.
La persona con cui chiedo di parlare non deve essere indicata genericamente come il titolare o il responsabile di qualche settore di nostro interesse.
La persona va nominata per nome e cognome.

Lo stesso principio vale per l’oggetto della chiamata: perché chiamo quell’azienda? Per proporre cosa?
Difficilmente sfonderò quel muro dicendo banalmente ““Per presentare i nostri ultimi prodotti e proporre un incontro...”.
Ovvio che la risposta sarà, nel 99% dei casi “ci mandi un’email”, quando vogliono essere gentili.

La sciatteria e l’improvvisazione sono due errori fatali nel telemarketing.

E il terzo errore?
Seguici ancora per scoprirlo ;)

*Nome di fantasia

#Explico #Telemarketing #sfondareilmuro

Inserito il 06/05/2021 da Elissa