Facendo telemarketing...aveva un po' ragione Dalì?

Salvador Dalí credeva che il telefono e l’aragosta potessero rivelare i desideri segreti dell’inconscio e gli attribuiva forti connotazioni sessuali.

Il modo in cui colloca i due oggetti è, d’altra parte, eloquente.

1200px-Lobster_Telephone_Photo.jpg

Il surrealismo, corrente di cui Dalì faceva parte, considerava l’arte come veicolo di conoscenza irrazionale, sostituendo l’occulto e l’ermetico al palese e dichiarato.

Chissà oggi, tra smartphone e cuffie, come avrebbe inquadrato l’oggetto :)

#Telefono #Surrealismo #Erotismo #Dalì #Telemarketing #Cuffie #Smartphone